SAMI

Fotovoltaico per aziende: gli incentivi di Transizione 5.0

Transizione 5.0 incentivi fotovoltaico per aziende

Scopriamo gli incentivi del piano Transizione 5.0 per le aziende che scelgono il fotovoltaico per la sostenibilità energetica.

 

Il futuro delle imprese italiane passa per il fotovoltaico

 

Dal 2 marzo 2024 è legge il piano “Transizione 5.0”, uno strumento fondamentale per aiutare le imprese italiane nel percorso verso la digitalizzazione e la sostenibilità energetica. Transizione 5.0, di cui l’incentivo per il fotovoltaico aziendale è uno dei numerosi aspetti, è un’opportunità imperdibile per:

 

– Abbattere il costo dell’energia.

– Ridurre l’impatto ambientale dell’azienda.

– Aumentare la responsabilità sociale tagliando le emissioni di CO2.

– Fare tutto questo tagliando di quasi la metà il costo dei pannelli fotovoltaici.

 

Diminuendo drasticamente il costo dell’energia tutta l’azienda diventerà più competitiva sul mercato, liberando risorse per altre opportunità di investimento.

 

Inoltre, installando i moduli fotovoltaici aumenterà il valore catastale e la classe energetica dell’immobile aziendale, che diventerà una centrale di produzione autonoma di energia verde!

 

Il 45% dell’investimento per il fotovoltaico “scontato” dalle tasse

 

L’installazione di pannelli fotovoltaici sul tetto dell’azienda è premiata con un credito d’imposta dal 35% al 45% della spesa sostenuta. Ma come si raggiunge il 45%?

 

Il credito massimo del 45% si raggiunge dimostrando con una perizia tecnica che i consumi di energia elettrica saranno ridotti di almeno il 10%. Un risparmio facilmente ottenibile con un impianto fotovoltaico progettato a regola d’arte.

 

Il nostro obiettivo è raggiungere sempre il 45% del credito d’imposta, il massimo disponibile, sommando al risparmio in bolletta energetica lo “sconto” di praticamente la metà del costo di acquisto e installazione dell’impianto fotovoltaico.

 

A queste condizioni, l’impianto si ripagherà da sé in poco tempo; una stima più esatta del ritorno sull’investimento (ROI) sarà eseguita dal nostro consulente al momento della visita in azienda, bollette alla mano.

Rafforza la nostra economia con i pannelli prodotti in U.E.

 

Al fine di limitare la dipendenza dai fornitori extra-UE, Transizione 5.0 prevede che i pannelli siano costruiti in Unione Europea, con un’efficienza energetica maggiore rispetto ai pannelli standard.

 

Pochi sanno che anche l’Italia è tra i produttori di moduli fotovoltaici. Tra le altre imprese spicca la modernissima “giga-fabbrica” di Catania “3Sun”, il più grande stabilimento europeo per la produzione di pannelli fotovoltaici.

 

In pratica, partecipando a Transizione 5.0, oltre che la propria azienda si sostiene concretamente tutto il tessuto imprenditoriale e il graduale processo di decarbonizzazione dell’economia italiana!

 

2024: un anno di svolta per l’energia delle piccole e medie imprese italiane

 

Dopo anni di incentivi ai privati, oggi lo Stato riconosce le piccole e medie imprese come la vera spina dorsale della nostra economia. Transizione 5.0 si rivolge soprattutto a queste e le aiuta ad entrare velocemente nell’era delle nuove tecnologie, del risparmio energetico e del rispetto per le risorse naturali.

 

REPowerEU: l’energia verde per le imprese europee

 

In seguito ai ben noti fatti di guerra in Europa dell’Est la Commissione Europea nel maggio 2022 ha annunciato il piano REPowerEU con lo scopo di:

 

– Ridurre i consumi energetici.

– Aumentare la quota di rinnovabili (come il fotovoltaico).

– Diversificare le fonti energetiche abbandonando progressivamente l’uso del gas fossile.

 

Transizione 5.0 è quindi la parte italiana di questo grande piano dell’Unione Europea, che ha stanziato i fondi necessari alla riconversione delle aziende verso forme di produzione e consumo di energia sostenibili sul lungo termine.

 

Come lavoriamo noi di SAMI

 

In un settore estremamente concorrenziale, noi di SAMI puntiamo sulla concretezza:

 

– Preventivo tecnico gratuito

– Disbrigo pratiche burocratiche

– Installazione e collaudo “chiavi in mano”

 

Con il nostro approccio chiavi in mano ci prendiamo carico con professionalità di tutte le procedure burocratiche e delle procedure tecniche per la progettazione dell’impianto.

 

La nostra esperienza nel “navigare” tra gli incentivi e le normative fiscali permette di iniziare a produrre la propria energia in breve tempo, ottimizzando il ritorno sull’investimento.

 

Attenzione, i fondi non sono illimitati!

 

Lo stanziamento finanziario per Transizione 5.0 non è illimitato; meglio quindi non prendersi all’ultimo se si intende sfruttare questa opportunità per iniziare a risparmiare sui costi energetici aiutando al contempo la tutela ambientale del nostro pianeta.

 

Compila il form per ricevere maggiori informazioni sugli incentivi per il fotovoltaico per la tua azienda.